13 von 31

Vincitori della maratona in bicicletta ad Ötztaler 2014

03. September 2014 - 5 years and 19 days ago

Roberto Cunico e Laila Orenos vincono la maratona in bicicletta ad Ötztaler Come è successo lo scorso anche in questa edizione SRM ha omaggiato i due vincitori della maratona di biciclette ad Ötztaler, nella categoria uomini e donne, con due sistemi SRM Training System THM Clavicula compact.
Nella categoria uomini per il secondo anno consecutive il vincitore è stato l’italiano Roberto Cunico con il tempo di 7:05:12,7 mentre nella categoria donna la vittoria se l’è aggiudicata Laila Orenos dalla Svizzera, con il tempo di 8: 01.24,6. La maratona di bicicletta di Ötztaler è considerata, con i suoi 238 km di lunghezza e 5,500 metri di dislivello come una delle maratone più difficili in Germania. SRM si congratula con i vincitori ed augura loro buon divertimento con il sistema SRM Training System. Fotos © Thomas Futterknecht 

0 comments views

Ironman 70.3 Campionati del Nord America

03. September 2014 - 5 years and 19 days ago

Ironman 70.3 Mont Tremblant, campionati del Nord America, di Hunter Allen
Con uno nuovo figlio, una nuova azienda di biciclette (Dimond bikes), e le sessioni di allenamento, TJ Tollakson è uno dei triatleti professionisti che ha bisogno di allenarsi in maniera efficiente ed efficace. Non può permettersi il lusso di perdere neanche un minuto di preparazione e la disciplina che vi mette molti la invidiano e pochi la possono seguire. Utilizza, sia in gara che in allenamento, due dei più importanti mezzi a disposizione di chi vuole allenarsi seriamente, che gli permettono di raggiungere grandi successi, come il suo ultimo Ironman Mont Tremblant, e questi sono il suo SRM Training System and TrainingPeaks WKO+ software.
“Il mio SRM è basilare, ho montato il PC7 sul manubrio, in maniera da poterlo vedere senza muovere la testa ed avere tutto sotto controllo con un’occhiata. Guardo il mio SRM di continuo e qualche volte mi sento come il cavalier Jedi essendo in grado di tenere sotto controllo la mia potenza e la mia frequenza cardio.” TJ utilizza anche TrainingPeaks WKO+ software per analizzare la potenza ed il ritmo gara, questo infatti gli permette di avere una chiara visualizzazione dei dati di potenza e di insieme. “Controllo ossessivamente la mia tabella di allenamento all’interno di WKO+ e sono sempre consapevole in ogni momento del mio FTP.”

 

0 comments views

MTN-Qhubeka scrive la storia alla Vuelta in Spagna

26. August 2014 - 5 years and 27 days ago

Dati ottenuti con SRM Training: Cronometro a squadre alla Vuelta di Spagna, Jerez - Jacques Janse van Rensberg
A cura di Carol Austin, Director Health and Performance per il Team MTN-Qhubeka
Il Team MTN-Qhubeka è stato il precursore dell’arrivo del ciclismo africano conquistando un più che rispettabile dodicesimo posto nella tappa iniziale della Vuelta 2014. La squadra ha percorso la cronometro a squadre di 12,6 km con il tempo di 14:42, finendo così appena 29 secondi dietro il team, vincitore di tappa, Movistar.
“Per il nostro gran debutto, ci siamo preparati veramente alla grande.” Ha dichiarato Jacques Janse van Rensburg. “Siamo partiti con circa il 95% dello sforzo nella prima parte di gara con pavimentazione acciottolata. Non appena abbiamo raggiunto la parte asfaltata ogni corridore è ripartito a tutta velocità. Abbiamo impostato la prima parte di gara in maniera perfetta, piazzando un buon tempo per il primo intermedio. Negli ultimi 2 km di salita lo sforzo si è fatto sentire ed eravamo al limite, abbiamo resistito e finito la gara con ben sei corridori. Il nostro direttore sportivo, Manel Lacambra e Jens Zemke hanno svolto un lavoro eccezionale determinando l’ordine della squadra e guidando le operazioni durante lo svolgimento della cronometro. Non abbiamo preso rischi inutili in quelle zone in cui l’asfalto era più scivoloso, che era stato causa di incidenti da parte di altre squadre durante i giri di prova. Ero dietro i nostri due velocisti, Gerard e Kristian, che avevano il compito di tenere alta la velocità della squadra. Sono veramente soddisfatto della prestazione del team ed ho fiducia che riusciremo a fare bene nelle prossime 3 settimane.

 

0 comments views

USA Pro Cycling Challenge

22. August 2014 - 5 years and 1 month ago

The USA Pro Challenge ha fatto tappa a Colorado Springs (quartier generale di SRM USA) dove si è corsa la tappa nr. 4, un circuito emozionante che si è sviluppato attraverso il Giardino degli Dei per passare poi per il famigerato Ridge Road con la sua pendenza micidiale di quasi 17%.
I team sponsorizzati da SRM continuano a farla da padrone sulle Montagne Rocciose con Tejay van Garderen (BMC Racing Team) al comando della classifica generale seguito da Rafal Majka (Tinkoff Saxo). Elia Viviani della Cannondale Pro Cycling ha vinto la tappa mentre Jens Voigt si è esibito in un’altra performance epica pre pensione con il team Trek Factory Racing.
SRM ci permette di capire visivamente e fisicamente lo sforzo richiesto dalla tappa 4, quella di Colorado Springs lunga 113 km.

 

0 comments views

SRM in bella mostra al Tour de France

08. August 2014 - 5 years, 1 month and 14 days ago

Il centunesimo Tour de France è stato uno degli eventi ciclistici più impegnativi e memorabili degli ultimi anni. Ventidue squadre si sono date battaglia lungo i 3.600 km scontrandosi con condizioni atmosferiche ostili come vento, pioggia, grandine e caldo, conquistando passi di montagna e affrontando percorsi tecnici impegnativi.
Il gruppo di quest’anno era ricco di molti dettagli accattivanti, le squadre sfoggiavano nuovi colori, design dei telai della prossima stagione, caschi molto chic, accessori per manubrio molto tecnici per permettere di avere una visuale “da dentro la gara” grazie a dei video – ma nonostante tutto questo solo una cosa è rimasta invariata: la potenza visualizzata con SRM dal gruppo!
In un momento in cui il mercato legato ai misuratori di potenza è cresciuto in maniera esponenziale con l’ingresso di nuove aziende produttrici, SRM continua ad essere la scelta dei migliori corridori, allenatori, direttori sportivi e scienziati dello sport al mondo. Nove squadre del WorldTour hanno scelto SRM come il loro misuratore di potenza (PowerMeter) ufficiale, mentre altre sei squadre hanno deciso di gareggiare con dispositivi SRM, così facendo quasi il 70% dell’intero gruppo di professionisti ha avuto a disposizione dati di potenza grazie a #SRMpower.

 

0 comments views