Giro d’Italia quindicesima tappa

La vittoria a Montecampione di Aru corridore del team Astana

La quindicesima tappa del Giro d’Italia ha visto un arrivo in montagna dopo 225 km passando da Valdengo a Montecampione.


Fabio Aru, giovane professionista sardo del team Astana, si è messo in bella evidenza sul finale di giornata a quasi 20 km da Montecampione sulla salita, è rimasto nel gruppo al comando ed ha aspettato pazientemente, pedalando con freddezza ed efficienza che gli altri durassero fatica nei continui attacchi. – Team Astan.


Fabio Aru non avrebbe potuto scegliere un momento migliore per aggiudicarsi la prima vittoria della sua carriera professionale. Il ventitreenne del team Astana ha dato sfoggio di una performance maiuscola sulla salita imperiosa che portava a Plan de Montecampione, portando avanti una serie di acelerazioni che gli hanno permesso di guadagnare 21 secondi netti sul resto del gruppo.” cyclingnews

Fabio Aru (Astana)

Clicca per ingrandire

Gareggiando con un peso di 66 kg per un’altezza pari a 183 cm, Aru ha quindi sviluppato una potenza media di 200 watt nel corso della quindicesima tappa. Ha tenuto una velocità media di 40 km/h con cadenza media di 79 rpm.


Sulla salita finale, dopo quasi 200 km di gara, il ventitreenne italiano ha avuto una Potenza media di 325 watt per I primi 17 km e prima che la telecamera posta sulla moto disturbasse la trasmissione del segnale.

Quando mancavano 3 km alla fine mi sono guardato intorno ed ho capito che stavo meglio dei miei avversari così ho deciso di attaccare e vedere cosa sarebbe successo.” - Fabio Aru

Salita di Montecampione

Clicca per ingrandire

Le medie della gara viste grazie ad SRM

Tempo 5:33:06 min
Potenza media 203.8 watt
Frequenza cardiaca media non disponibile
Velocità media 40.53 km/h
Cadenza media 79.0 rpm
Altitudine raggiunta 2,138.0 metri
Distanza 225 km
Consumo energia 4,072.74 kg/J

 SRM Training System è il misuratore di potenza ufficiale del team Astana Pro Cycling. Il team si allena e corre con sistemi SRM disegnati e realizzati per corone Campagnolo e pedivelle Specialized. 

back to top