MTN-Qhubeka scrive la storia alla Vuelta in Spagna

Primo team africano al grande tour con i sistemi di misurazione potenza SRM

Dati ottenuti con SRM Training: Cronometro a squadre alla Vuelta di Spagna, Jerez - Jacques Janse van Rensberg


A cura di Carol Austin, Director Health and Performance per il Team MTN-Qhubeka

Il Team MTN-Qhubeka è stato il precursore dell’arrivo del ciclismo africano conquistando un più che rispettabile dodicesimo posto nella tappa iniziale della Vuelta 2014. La squadra ha percorso la cronometro a squadre di 12,6 km con il tempo di 14:42, finendo così appena 29 secondi dietro il team, vincitore di tappa, Movistar.

“Per il nostro gran debutto, ci siamo preparati veramente alla grande.” Ha dichiarato Jacques Janse van Rensburg. “Siamo partiti con circa il 95% dello sforzo nella prima parte di gara con pavimentazione acciottolata. Non appena abbiamo raggiunto la parte asfaltata ogni corridore è ripartito a tutta velocità. Abbiamo impostato la prima parte di gara in maniera perfetta, piazzando un buon tempo per il primo intermedio. Negli ultimi 2 km di salita lo sforzo si è fatto sentire ed eravamo al limite, abbiamo resistito e finito la gara con ben sei corridori. Il nostro direttore sportivo, Manel Lacambra e Jens Zemke hanno svolto un lavoro eccezionale determinando l’ordine della squadra e guidando le operazioni durante lo svolgimento della cronometro. Non abbiamo preso rischi inutili in quelle zone in cui l’asfalto era più scivoloso, che era stato causa di incidenti da parte di altre squadre durante i giri di prova. Ero dietro i nostri due velocisti, Gerard e Kristian, che avevano il compito di tenere alta la velocità della squadra. Sono veramente soddisfatto della prestazione del team ed ho fiducia che riusciremo a fare bene nelle prossime 3 settimane.

Vieni a conoscere gli obiettivi della squadra su: "One Goal - #AfricasTeam"

Cronometro a squadre della Vuelta in Spagna

Clicca per ingrandire


I dati di gara analizzati da SRM ci forniscono un quadro esatto del fabbisogno fisiologico per affrontare lo sforzo

Riassunto dati:

Potenza media  = 369 Watt

I dati ricavati dal dispositivo SRM mostrano la significativa variazione della velocità, Potenza e cadenza, tipica di una cronometro a squadra di breve durata. All’inizio Jacques era sistemato nella parte posteriore del treno (7a-9a posizione). In questa posizione i corridori sperimentano l’effetto molla creato dal treno quando accelera e decelera nelle parti tecniche. Nella prima metà gara ha spinto molto forte per 10-15 secondi sull’acceleratore (650-1000 Watt) ed ha combattuto per essere in grado di restare con il treno di gara fuori da zone pericolose. I dati di gara mostrano anche 20-25 secondi con uno sforzo pari a 450-530 Watt, valore questo che ha consentito alla squadra di arrivare al traguardo.

MTN-Qhubeka si allena e corre con il sistema SRM SRAM PowerMeter corredato dal PowerControl7

La distribuzione della fatica di Jacques

Per più di metà gara, Jacques è rimasto nella zona rossa spingendo oltre la sua soglia. Il grafico di distribuzione mostra l’ampia scala di potenze sviluppate, anche se per la maggior parte la fascia interessata è stata quella compresa tra 360 & 560 watt. La sua cadenza media si è attestata su 86,2 rpm, mentre la cadenza normale si attestava su 104 rpm quando non doveva affrontare rotatorie o curve e poteva pedalare a piena potenza e velocità.


"Questo dato sottolinea il ruolo e l'importanza che ricoprono le accelerazioni e lo sviluppo della potenza anaerobica nelle prestazioni di cronometro a squadre", dice Trevor Corte, Coach Team MTN-Qhubeka. "Sono soddisfatto della squadra e delle prestazioni di Jacques, che ha lavorato sodo ed in maniera intelligente in questa stagione, vedendo così ripagati i suoi sforzi."

La dottoressa Carol Austin riveste il ruolo di Director of Heath and Performance per il Team MTN-Qhubeka p/b Samsung. E’un medico ed allenatore sportivo specializzato n gare di resistenza con il compito di spronare e sviluppare i talenti africani per far sì che riescano a ottenere buone prestazioni a livello mondiale. Carol è responsabile di questo settore del team MTN-Qhubeka dal 2008. Potete seguire la dottoressa Carol su Twitter at @DrCarolAustin1 mentre la squadra MTN-Qhubeka su @TeamMTNQhubeka

back to top